Dimissioni – CCNL Carta (produzione e lavorazione)

Carta (produzione e lavorazione)

Durata preavviso

Aggiornata al gennaio 2020

Dipendenti – meno di 5 anni di anzianità:

Gruppo A – 2 mesi e 15 giorni

Gruppo B – 1 mese e 15 giorni

Gruppo C – 1 mese

Gruppo D, E – 2 settimane

Dipendenti – oltre i 5 e inferiori a 10 anni di anzianità:

Gruppo A – 3 mesi e 15 giorni

Gruppo B – 2 mesi

Gruppo C – 1 mese e 15 giorni

Gruppo D , E – 2 settimane

Dipendenti – oltre 10 anni di anzianità:

Gruppo A – 4 mesi e 15 giorni

Gruppo B – 2 mesi e 15 giorni

Gruppo C – 2 mesi

Gruppo D , E – 2 settimane

Dimissioni – Permessi – Indennità

Aggiornata al gennaio 2020

Termini di disdetta decorrono dal giorno 1 o 15 di ciascun mese

Forma delle dimissioni: per iscritto, decorrono dal giorno del ricevimento da parte dell’azienda.

Indennità sostitutiva: spetta in caso di sospensione dal rapporto.

Interruzione del preavviso: è in facoltà della parte che riceve la disdetta ai sensi del 1° comma, di troncare il rapporto, sia all’inizio sia nel corso del preavviso, senza che da ciò derivi alcun obbligo di indennizzo per il periodo di preavviso non compiuto.

Permessi durante il preavviso: saranno concessi dei permessi per la ricerca di nuova occupazione; la distribuzione e la durata dei permessi stessi saranno stabiliti dal datore di lavoro in rapporto alle esigenze dell’azienda.

Esonero dal preavviso: l’azienda può anche esonerare il dipendente dalla prestazione del lavoro corrispondendo la retribuzione globale delle ore lavorative mancanti al compimento del preavviso.

Il datore di lavoro ha diritto: di ritenere su quanto sia da lui dovuto al dipendente un importo corrispondente alla retribuzione globale per il periodo di preavviso da questi eventualmente non prestato.

Laterizi (piccola e media industria)

Durata preavviso

Aggiornata al gennaio 2020

Impiegati, quadri– Fino ai 5 anni di anzianità:

Quadri Categoria – 3 mesi

A, AS Categoria – 2 mesi

B1, C1, CS – Categoria – 1 mese e ½

D1, E1 Categoria – 1 mese

Impiegati, quadri – Oltre i 5 e inferiore a 10 anni di anzianità:

Quadri Categoria – 4 mesi

A, AS Categoria – 3 mesi

B1, C1, CS – Categoria – 2 mesi

D1, E1 Categoria – 1 mese e ½

Impiegati, quadri – Oltre i 10 anni di anzianità:

Quadri Categoria – 5 mesi

A, AS Categoria – 4 mesi

B1, C1, CS – Categoria – 2 mesi e ½

D1, E1 Categoria – 2 mesi

Operai – fino a 5 anni di anzianità:

– 6 giornate lavorative

Operai – oltre 5 e fino a 10 anni di anzianità:

– 8 giornate lavorative

Operai – oltre 10 anni di anzianità:

– 10 giornate lavorative

Dimissioni – Permessi – Indennità

Aggiornata al gennaio 2020

Termini di disdetta (impiegati e Quadri): decorrono dalla metà o dalla fine di ciascun mese.

Forma delle dimissioni (impiegati, quadri e operai): per iscritto, decorrono dal giorno del ricevimento da parte dell’azienda.

Indennità sostitutiva (impiegati, quadri e operai): spetta in caso di sospensione dal rapporto;

Facoltà di interruzione preavviso (impiegati): è in facoltà della parte che riceve la disdetta ai sensi del 1° comma art.78 (CCNL), di troncare il rapporto, sia all’inizio o sia nel corso del preavviso senza che da ciò derivi alcun obbligo di indennizzo per il periodo di preavviso non compiuto.

Permessi durante il preavviso (impiegati): spettano permessi , la cui distribuzione e durata saranno stabiliti dal datore di lavoro in rapporto alle esigenze dell’azienda.

Il periodo di preavviso (per impiegati) non può coincidere con il periodo delle ferie.

In caso di dimissioni(impiegati e operai) i periodi di preavviso sono ridotti della metà.

Termini di disdetta (operai): possono aver luogo in qualunque giorno della settimana.

Lavoratori a cottimo: l’indennità sarà calcolata sulla retribuzione media percepita nell’ultimo periodo di paga.