Dimissioni – CCNL Budella e trippa

Calzature (aziende industriali)

Durata preavviso

Aggiornata al gennaio 2020

Impiegati – Fino a 5 anni di anzianità:

8° livello – 3 mesi

7° livello – 2 mesi

6°, 5° livello – 1 mese e ½

4°, 3°, 2° livello – 1 mese

Impiegati – Da 5 a 10 anni di anzianità:

8° livello – 4 mesi

7° livello – 3 mesi

6°, 5° livello – 2 mesi

4°, 3°, 2° livello – 1 mese e ½

Impiegati – oltre 10 anni di anzianità:

8° livello – 5 mesi

7° livello – 4 mesi

6°, 5° livello – 2 mesi e ½

4°, 3°, 2° livello – 2 mesi

Intermedi – Fino a 5 anni di anzianità:

6°, 5° livello – 1 mese

Intermedi – Oltre 5 e fino a 10 anni di anzianità:

6° livello – 1 mese e ½

5° livello – 1 mese

Intermedi – Oltre 10 anni di anzianità:

6° livello – 2 mesi

5° livello – 1 mese e ½

Operai e apprendisti:

– 2 settimane lavorative

Dimissioni – Permessi – Indennità

Aggiornata al gennaio 2020

Termini di disdetta (Impiegati e intermedi): decorrono dalla metà o dalla fine di ciascun mese.

Forma delle dimissioni (tutte le categorie): per iscritto, decorrono dal giorno del ricevimento da parte dell’azienda.

Indennità sostitutiva (tutte le categorie): spetta in caso di sospensione dal rapporto.

Anzianità convenzionale (impiegati, intermedi): alla determinazione dei termini di preavviso, l’anzianità maturata in qualità di operaio presso la stessa azienda viene riconosciuta al 25% per gli impiegati e al 40% per gli intermedi.

Permessi durante il preavviso (tutte le categorie): in caso di licenziamento saranno concessi permessi: la distribuzione e la durata saranno stabilite dal datore di lavoro in rapporto alle esigenze dell’azienda.

Per gli intermedi, operai e apprendisti il preavviso non può coincidere con il periodo delle ferie.

Esonero di preavviso (operai,apprendisti): l’azienda può esonerare dal lavoro in qualunque giorno successivo al preavviso, corrispondendo l’intera retribuzione di fatto per le ore lavorative mancanti al compimento dello stesso.

Prestazioni ulteriori (operai, apprendisti): se al termine del preavviso sia richiesta ulteriore prestazione di lavoro, dovrà essere dato altro preavviso per poter procedere alla risoluzione del rapporto.

Termini di disdetta(operai): possono aver luogo in qualunque giorno della settimana. Apprendisti, il periodo di formazione si conclude al termine del periodo di apprendistato, le parti stipulanti potranno recedere dal contratto stesso dando un preavviso, ai sensi di quanto previsto dall’art. 2118 del cod. Civ. di 15 giorni.

Calzature (Piccola e media industria)

Durata preavviso

Aggiornata al gennaio 2020

Impiegati – fino a 5 anni di servizio:

7° livello – 3 mesi

6° livello – 2 mesi

5° livello – 1 mese e ½

4°, 3°, 2° livello – 1 mese

Impiegati – da 5 a 10 anni di servizio:

7° livello – 4 mesi

6° livello – 3 mesi

5° livello – 2 mesi

4°, 3°, 2° livello – 1 mese e ½

Impiegati – oltre i 10 anni di servizio:

7° livello – 5 mesi

6° livello – 4 mesi

5° livello – 2 mesi e ½

4°, 3°, 2° livello – 2 mesi

Intermedi – fino a 5 anni compiuti di servizio:

5°, 4° livello – 1 mese

Intermedi – oltre 5 e fino a 10 anni compiuti di servizio:

5° livello – 1 mese e ½

4° livello – 1 mese

Intermedi – oltre 10 anni di servizio:

5° livello – 2 mesi

4° livello – 1 mese e ½

Operai e apprendisti:

– 2 settimane lavorative secondo l’orario contrattuale in atto

Dimissioni – Permessi – Indennità

Aggiornata al gennaio 2020

Termini di disdetta (impiegati,intermedi): decorrono dalla metà o dalla fine di ciascun mese.

Forma delle dimissioni (tutte le categorie): per iscritto (per impiegati con raccomandata), decorrono dal giorno del ricevimento da parte dell’azienda.

Indennità sostitutiva (tutte le categorie): spetta in caso di sospensione dal rapporto.

Il periodo di preavviso non può essere considerato periodo di ferie né di congedo matrimoniale(per tutte le categorie).

Permessi durante il preavviso (tutte le categorie): in caso di licenziamento saranno concessi permessi (brevi per operai e intermedi, congrui per impiegati), la cui distribuzione durata saranno stabilite dal datore di lavoro in rapporto alle esigenze dell’azienda.

Termini di disdetta (operai): possono aver luogo in qualunque giorno della settimana.

Termini di disdetta (impiegati e intermedi): decorrono dalla metà o dalla fine di ciascun mese.

Forma delle dimissioni (impiegati, intermedi, operai/appr): devono essere date per iscritto.

Indennità sostitutiva (impiegati,intermedi e operai/appr): spetta in caso di sospensione dal rapporto.

Permessi durante il preavviso (impiegati, intermedi, e operai/appr in caso di licenziamento): saranno concessi dei permessi per la ricerca di una nuova occupazione; la distribuzione e la durata dei permessi stessi sono stabilite dal datore di lavoro in rapporto alle esigenze dell’azienda. Il periodo di preavviso (intermedi,operai e apprendisti): non può coincidere con il periodo di ferie.

Esonero dal preavviso(operai e apprendisti): l’azienda può esonerare il lavoratore in qualunque giorno successivo corrispondendogli l’intera retribuzione per le ore lavorative mancanti al compimento del periodo del preavviso.

Ulteriori richieste di prestazione lavorativa (operai e apprendisti): in caso di richiesta sl termine del preavviso , dovrà essere dato al lavoratore altro preavviso prima di poter procedere alla risoluzione del rapporto.

Termini di disdetta (operai e apprendisti): possono aver luogo in qualunque giorno della settimana; decorrono dal giorno di ricevimento dell’azienda.