Vai al contenuto principale
  • Home
  • Emersione del lavoro nero

Emersione del lavoro nero

Prestare attività lavorativa senza essere regolarmente assicurati significa subire perdite di diritti estremamente importanti. La prima è la mancata regolarizzazione della posizione previdenziale che porterà in futuro ad un ritardato accesso pensionistico, in secondo luogo il rischio legato a potenziali infortuni che nessuno garantirà ne risarcirà, se non il datore di lavoro; inoltre ci troveremo sempre nel mancato riconoscimento delle spettanze contrattuali legate alla prestazione lavorativa. Non solo le retribuzioni, ma anche istituti quali malattia, ferie, riduzioni di orario di lavoro, tredicesima mensilità e trattamento di fine rapporto, non saranno riconosciuti. La mancata regolarizzazione preclude inoltre anche la possibilità di accedere a forme di tutela del reddito quali la disoccupazione o la cassa integrazione, vale quindi sempre la pena pretendere la regolarizzazione della propria posizione lavorativa e, se ciò non avviene, rivolgersi agli uffici vertenze sindacali della CISL per avere le giuste informazioni.